#Fanano Social: Luoghi instagrammabili e dove trovarli

“Instagrammabile” è un neologismo, cioè una parola nuova. E’ una parola nata non molto tempo fa, precisamente dal 2010, l’anno in cui è stato rilasciato Instagram, la famosissima piattaforma di condivisione di foto e video.

Fanano e il comprensorio del Cimone sono luoghi bellissimi e rilassanti sia d’estate che in inverno…ma quali sono le tappe fondamentali per una vacanza benefica anche per il nostro account Instagram? Ebbene, in questo articolo abbiamo raccolto i posti che assolutamente non devono mancare nella vostra collezione!

Buona lettura!

1. Fanano, Centro Storico

La prima tappa è sicuramente il centro storico di Fanano. Facile da reggiungere sia a piedi che con i mezzi di trasporto, le piazze principali offrono angoli che non possono mancare sulla vostra bacheca! Tra questi contiamo la nuovissima scritta in legno “Fanano” in piazza Rinaldi, via Pedrocchi e la fontana di piazza Corsini. Piccolo appunto: La visita è consigliata specialmente durante le festività Natalizie!

2. I Borghi

Questo luogo magico è nascosto nel cuore di Fanano. Bisogna essere a conoscenza della sua esistenza, poiché effettivamente difficilmente può accadere di “capitarci”. Vicino alla fontana di piazza Corsini, precisamente sotto la Torre dell’orologio (nel paragrafo successivo), c’è un arco che conduce in una ripida stradina in discesa. Questa era l’antica entrata di Fanano.

I borghi, insieme a Palazzo Lardi – sede della fanteria e successivamente della gendarmeria con annesse prigioni e alla torre – e al Palazzo in piazza Ottonelli, sono la parte più antica di Fanano. Essi facevano parte del castello, e ne sono l’unica traccia rimanente.

Ogni due anni, nella sera del 24 dicembre e del 5 gennaio, le antiche cantine vengono aperte in occasione della manifestazione del Presepe Vivente. Questo posto è magico perché il tempo sembra essersi fermato: mantenute esattamente come una volta, i figuranti impersonano gli antichi mestieri così che i passanti possano ammirarlo.

3. Torre dell’orologio

La torre dell’orologio, annessa al Palazzo Lardi, venne edificata intorno al XVII secolo. E’ la sede dell’orologio che si affaccia su Piazza Corsini. La torre è visitabile, l’orologio al suo interno venne restaurato a inizio ‘800 ed è tutt’ora funzionante con antichi meccanismi. Una curiosità: viene caricato ogni mattina manualmente!
Gli scorci dalla torre su Fanano e sulle montagne circostanti sono mozzafiato…insomma, una vera chicca che non può mancare sul vostro profilo!

4. Giardino palazzo Monari-Severi

Il giardino di Palazzo Monari è un piccolo angolo antico. Fa parte di un palazzo privato e purtroppo non visitabile. Tuttavia viene aperto in occasione del presepe vivente.

5. Il Poggiolo

Il “poggiolo” è l’ultima parte restante dell’antico castello che sorgeva un tempo in piazza Ottonelli. Il “poggiolo”, che significa “torre”, è appunto la torre restante del castello. Quel castello dava sulla vallata di Fanano. Oggi piazza Ottonelli è una piazzetta veramente unica nel suo genere.

Ogni tre, anni in occasione della Via Crucis del Venerdì Santo, Fananese rivive un antichissima tradizione: il paese viene completamente allestito con cordoni di bosso e le confraternite accompagnano i fedeli nel percorso. Piazzetta Ottonelli è una delle stazioni della via crucis, e viverla con i colori del verde e delle luci serali è senza dubbio un’esperienza particolare.

A voi quale è piaciuto di più? Quale dovremmo aggiungere alla nostra collezione? Siamo curiosi di sentire la vostra opinione!

Buon divertimento a caccia dei luoghi instagrammabili di Fanano!



Grazie per aver visitato il nostro sito!

Ci trovi anche su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.